Ricette antipasti sfiziosi: ecco quelle più accattivanti!

Vi proponiamo un paio di ricette di antipasti sfiziosi da preparare velocemente per ogni tipo di occasione. Provatele, ne rimarrete entusiasti! Per eseguire queste ricette basta molte volte aprire il frigorifero e utilizzare gli ingredienti che si hanno a portata di mano.

Molto importante, in questi casi, utilizzare la fantasia e l'ispirazione del momento, in modo da garantire un toccao di freschezza e novità alla cucina di tutti i giorni. Se invece volete sorprendere amici e parenti con ricette di antipasti veramente particolari, ecco qualche spunto interessante.

Uova di Pasqua sfiziose

In vista delle festività di Pasqua, ecco qui un semplice e gustoso antipasto sfizioso da preparare in pochi minuti!

Ingredienti

  • 300 gr di ricotta fresca
  • 80 gr di pinoli tritati
  • 80 gr idi noci tritate
  • 80 g di pistacchi tritati
  • sale


strizzate la ricotta in modo da togliere tutta l’acqua in eccesso. Insaporitela con un pizzico di sale.
Con la ricotta formate delle piccole uova. Infine spolverate i pistacchi, le noci e i pinoli tritati sulle uova.
Presentate a tavola le uova nei porta uova.

Grissini di pasta sfoglia

Con semplice pasta sfoglia potete creare dei grissini sfiziosi in poco tempo, da proporre agli amici in occasioni speciali come antipasto.

Ingredienti

  • 200 gr pasta sfoglia
  • 30 gr parmigiano
  • 1 uovo
  • paprica, semi di sesamo e semi di papavero (ma anche rosmarino, o cannella, oppure anice…)
  • sale

Per prima cosa, ricavate dalla pasta sfoglia una quadrato; spalmate con un pennello da cucina l’uovo sbattuto sulla pasta sfoglia. Versate poi due pizzichi di sale e il parmigiano. Dividete il quadrato in tre parti e versate nella prima la paprika, nella seconda i semi di papavero e nell’ultima i semi di sesamo. Dividete le tre parti in striscioline di 2cm x 8 e arrotolate facendo rimanere il parmigiano sull’esterno.
Metteteli infine nel forno a 200° già riscaldato e lasciateli cuocere per 8 minuti.
Serviteli freddi.

Rotolini di pesce

Non avete abbastanza tempo per preparare una pizza? Ecco una specie di "surrogato" per rimediare, in 5 minuti, degli ottimi e sfiziosi antipasti con gli stessi ingredienti della regina della tavola italiana.

  • 75 gr di passata di pomodoroù
  • 2 sottilette
  • 1 uovo
  • 150 g di alici
  • olio
  • pasta sfoglia
  • sale

Andiamo a stendere il rotolo di pasta sfoglia sul tavolo o su un piano che sfruttiamo per cucinare. Prepariamo la passata di pomodoro, in un piatto, condendola con un po' di olio e sale, ed eventualmente altre spezie a piacimento. Con un mestolo o un cucchiaio andiamo a stendere la passata di pomodoro sulla pasta sfoglia, aggiungendo qua e là anche le fettine di sottilette, fatte a tocchetti.

Andiamo a sgocciolare le alici (potete eventualmente utilizzare anche quelle già rese piccanti in salsamenteria), e mettiamole sulla pasta sfoglia, a distanza di circa un paio di centimetri l'una dalle altre. Copriamo con un po' di olio e sale, dopodichè procediamo andando a tagliare l'impasto ricoperto di ingredienti in strisce sottili, con cui andiamo a realizzare dei rotolini (una sorta di piccoli calzoni, per intenderci).

Sbattiamo l'uovo in una ciotola e andiamo a spalmarlo sopra i nostri rotolini sfiziosi di alici. Infornare il tutto a circa 180 gradi per non più di 30 minuti, e serviamo ben caldi i nostri rotolini per l'antipasto.

Antipasto sedano e stracchino

  • 1 sedano bianco
  • 300 gr. di stracchino
  • 2,5 dl di panna montata
  • 1 cucchiaio di brandy
  • 50 gr. di parmigiano grattugiato
  • noce moscata
  • sale
  • pepe

Prepariamo un composto cremoso mescolando tutti gli ingredienti, ad esclusione del sedano. Puliamo e mondiamo per bene quest'ultimo, andando a farcire la costina con la crema ottenuta e disponiamo in un vassoio al fresco. Una ricetta di antipasto freddo velocissimo da preparare e molto ghiotto.

Ricetta antipasti con tartine di tonno

  • 200 gr. di tonno sott'olio
  • 150 gr. di olive nere snocciolate
  • due cucchiaini di senape
  • 4 filetti di acciuga sott'olio
  • due cucchiai di succo di limone
  • mezzo spicchio di aglio
  • un cucchiaio di prezzemolo tritato
  • olio extra vergine di oliva

Mescoliamo in un frullatore tutti gli ingredienti e, con il composto ottenuto spalmiamo del pane tostato in cassetta tagliato a triangolini.

Speck e melone come antipasto freddo

  • 100 g di speck a fettine sottili
  • 1 melone

Questa ricetta è un po' più elaborata ma darà molte soddisfazioni al palato. Puliamo il melone fresco di frigo, tagliamo a metà e con uno scavino andiamo a togliere una pallina di melone per ogni fettina di speck.

Disponiamo lo speck su un piatto mettendo al centro la pallina di melone, per poi avvolgerla come fosse una caramella. Serviamo subito affinchè lo speck non si rovini.

Uova al caviale

Un preparato per un antipasto freddo decisamente di effetto è quello che vi stiamo per consigliare. Dedicato agli amanti dei sapori forti e particolari! Ecco gli ingredienti necessari per queste uova al caviale (ovvero uova al quadrato, essendo anche il caviale un particolare uovo di pesce!).

  • 4 uova
  • 4-5 cucchiai di yogurt naturale
  • 2 arance rosse
  • caviale
  • sale

Preparazione

Lasciamo le uova a temperatura ambiente, dopodichè immergiamole in acqua per farle diventare sode. Dopo dunque 4-5 minuti di cottura dalla bollitura dell'acqua, scoliamole, lasciamole freddare sotto il getto d'acqua ghiacciata e togliamo delicatamente il guscio.

Sistemiamo le uova sode del nostro antipasto freddo su di un piatto: per farle rimanere dritte, basta togliere una fettina della calotta. Andiamo ora a tagliarle longitudinalmente, senza arrivare alla fine dell'uovo ma solo facendo in modo di lasciarle aprire leggermente.

A questo punto andiamo a tagliare le arance a fettine, mettendone delicatamente una sotto ogni base di uovo che abbiamo creato. Apriamo delicatamente le fessure create nelle uova, versandoci con leggerezza un cucchiaio di yogurt, un cucchiano di cavale a guarnizione e poi servite in tavola: ecco pronto un veloce antipasto per stupire ospiti di tutti i gusti!

Antipasti freddi... d'inverno!

Cosa preparare quando arriva l'inverno e non si ha voglia di stare ai fornelli? Preparare dei preparati di antipasti freddi anche durante i mesi meno caldi potrebbe sembrare semplice, ma in questo modo si rinuncia al piacere di un pasto caldo! Cosa conviene di più allora, preparare un piatto veloce oppure avere cura dei particolari e prepararsi un antipasto che va cucinato?

Se non avete problemi di questo tipo, allora provate quest'altro preparato!

Ingredienti

  • Formaggio spalmabile
  • Patè di olive
  • Crostini di pane
  • Pomodorini
  • Pepe
  • Erba cipollina

Ecco una ricetta semplicissima per svoltare una serata e proporre agli amici un piatto divertente e facile da preparare. Usate pure la quantità che volete, fate una prima prova per voi e poi verificate quanti ingredienti vi servono per ogni persona.

Il procedimento per questo antipasto è velocissimo: iniziate andando a mescolare il formaggio con un goccino d'olio, l'erba cipollina tritata ed il pepe, creando un composto facile da lavorare. Nel frattempo potete preparare il patè di olive (o acquistatelo già pronto): togliete i noccioli e tritate la pasta delle olive insieme a un goccio d'acqua e dell'olio, fino ad ottenere appunto una sorta di purea.

Versate il patè sul fondo del piatto e fatelo spandere su tutta la superficie. Prendete poi con due cucchiai il formaggio e create delle quenelle ovali (almeno tre) da poggiare delicatamente sul patè. Tagliate delle fettine sottilissimi di pomodorino per guardnire la superficie del formaggio, e iniziate pure a mangiare aiutandovi con crostini di pane.

I migliori antipasti di pesce

Quando si prepara un pasto si tende a dare molta importanza all’antipasto. Un modo come un altro per far capire fin da subito che il pasto sarà di qualità. Gli antipasti di pesce rappresentano, in quest’ambito, il non plus ultra delle specialità culinarie. Di seguito cercheremo di dare dei consigli a chi si appresta a preparare un cena preceduta da del pesce.

Precisiamo che la forza degli antipasti di pesce è che sono molto leggeri: naturale dunque che risultano ideale per queste preparazioni i frutti di mare, i gamberi e il pesce spada (di solito vengono preparati con oli e salse o accompagnati a crostini).

Acciughe al tartufo

Prima di tutto ricordiamo che questo è un antipasto che deve essere preparato con dei crostini (prima di mettere in tavola lasciate in fresco per 24 h. Come prima cosa occorre sciacquare le acciughe, eliminare la testa e la coda e togliere la lisca. Bagnare a questo punto con il vino bianco i tartufi e tagliare fino a formare delle scaglie. Posizionare gli strati di filetti e le scaglie di tartufo in un contenitore. Infine occorre coprire con olio e chiudere il recipiente.

Un buon modo per iniziare un pranzo con ospiti di un certo livello, è quello di partire a fare le cose perbene fin dagli antipasti. Vediamo dunque come preparare un ottimo antipasto caldo, a base di gamberoni. Questa ricetta in particolare è apparentemente elaborata, ma si tratta di un tentativo da fare per stupire ospiti e papille gustative. Vedrete in pochi minuti come realizzare questo antipasto di gamberoni in tempura di farina di ceci, con pochi ingredienti e tanta fantasia.

Ingredienti antipasto gamberoni in tempura di farina di ceci

  • 200g di farina bianca (tipo 0)
  • 200g di farina di ceci
  • ½ cucchiaio di bicarbonato
  • Acqua ghiacciata
  • 100g di gamberoni
  • 50g di Julienne di zucchine

Preparazione antipasto gamberoni

Mescolare la farina di ceci con quella normale, aggiungere un pizzico di sale, e l’acqua ghiacciata. Impastare fino a farla diventare un composto liscio ed omogeneo. Incorporare il bicarbonato e mettere in frigo. Nel frattempo tagliare a julienne le zucchine, e pulire i gamberoni lasciando solo la coda. Passiamo le verdure ed i gamberoni nella pastella preparata prima. Mettere un pentolino sul fuoco con l’olio e quando arriva a temperatura iniziare a cuocere i gamberoni e le zucchine. A cottura ultimata mettere tutto su di un foglio di carta assorbente e dopo servire ben caldi.

Mazzancolle alla piastra con tagliolini in coppetta condite con ristretto di modena

Una ricetta originale fra gli antipasti caldi di pesce è quella che vi vogliamo proporre qui di seguito: si tratta delle Mazzancolle alla piastra con tagliolini in coppetta condite con ristretto di modena. Nonostante il nome altisonante, il piatto è molto semplice da preparare ma vi farà sicuramente apprezzare dai vostri ospiti. Vediamo dunque come preparare questo originale ricetta di antipasto di pesce.

Ingredienti Mazzancolle alla piastra

  • 8 mazzancolle
  • 50 gr di tagliolini
  • 20 gr di burro
  • 30 cl di aceto balsamico
  • Un cucchiaio di zucchero a velo
  • Un limone
  • Uno scalogno

Preparazione Mazzancolle alla piastra

Come prima cosa mettere un pentolino sul fuoco con l’aceto balsamico, aggiungere lo zucchero a velo e lo scalogno e far restringere per circa 2/3. Mettere ora una padella sul fuoco con il burro e un po’ di acqua e quando raggiunge il bollore calare i nostri tagliolini.

Cuocere per circa 4 minuti aggiungendo un pizzico di sale e la scorza del limone grattugiata. Nel frattempo cuocere le nostre mazzancolle in una padella antiaderente o su una piastra. Impiattare le mazzancolle in un piatto con al centro la coppetta martini con i tagliolini e completare con ristretto di Modena.

La ricetta tradizionale dell'impepata di cozze

In passato questa gustosa pietanzaera consumata esclusivamente nelle regioni meridionali e non era considerata un piatto degno di nota; recentemente invece è un divenuta una pietanza molto amata e gradita, da presentare in tavola calda sia come antipasto, che come piatto a sé durante un ricco menu a base di pesce

Secondo la tradizione popolare napoletana, le cozze sono più buone da mangiare nei mesi senza "R", mesi in cui sarebbero più piene e gustose.

Prima di preparare questa ricetta a base di cozze, bisogna in primis lavare accuratamente i mitili in acqua corrente, strappando via anche il bisso (la barbetta che fuoriesce dal guscio) e spazzolandole possibilmente con una spazzola di metallo. E' importante scegliere naturalmente un prodotto fresco ed acquistarlo presso un rivenditore fidato, meglio ancora se direttamente in riva al mare È possibile servire questo piatto con delle fette di pane casereccio abbrustolito e delle fette di limone.

Ingredienti impepata di cozze

2 kg di cozze; 2/3 spicchi d'aglio; pepe; prezzemolo tritato; ½ bicchiere d'olio.

Preparazione

Pulire e raschiare bene il guscio delle cozze, eliminando il bisso. Una volta pulite le cozze, scaldare in un tegame l'olio con l'aglio e aggiungervi le cozze. Coprire il tegame con un coperchio e lasciar cuocere per qualche minuto a fuoco vivace fino a quando le cozze non si saranno aperte. Verso fine cottura aggiungere abbondante pepe nero e il prezzemolo tritato. Agitare la pentola con il coperchio ben chiuso, in modo tale da consentire al pepe e al sugo delle cozze di spandersi per bene. Togliere l'impepata di cozze dal tegame e servire il piatto ben caldo.

Insalata di pasta e cozze

Per la stagione estiva sono consigliate ricette veloci e sfiziose, che non ci facciano letteralmente sudare ai fornelli. Ecco perchè magari, lasciando da parte la ricetta per l'impepata, possiamo sfruttare le cozze anche per una buonissima pasta fredda. L'insalata di pasta è infatti una semplice versione fredda della pastasciutta, da realizzare in tantissime modalità grazie all'uso di ingredienti sempre diversi e sfiziosi, come in questo caso le cozze avanzata dall'impepata. Vediamo ora la ricetta per un'ottima pasta fredda a base di pesce

Ingredienti per circa 6 persone

  • 500 gr di pasta corta
  • 500 gr di cozze
  • 250 gr di pomodoro
  • 100 gr di olive nere
  • 250 gr di mozzarella
  • Aglio, olio, sale, pepe, basilico

Preparazione

Facciamo lessare la pasta in abbondante acqua salata. Scoliamo quando è al dente, lasciamo raffreddare sotto l'acqua fredda e mettiamola a riposare. Nel frattempo mettiamo le cozze ancora chiuse in una padella con un cucchiaio di olio caldo ed uno spicchio di aglio. Quando saranno aperte dal calore, leviamole dal guscio e conserviamo il liquido di cottura.

Mettiamo i pomodori in acqua bollente per facilitare l'eliminazione della buccio. Tagliamolo poi a dadini e mettiamolo in una grande zuppiera da tavola, insieme alla mozzarella, tagliata anche questa a dadini. Aggiungiamo ora la pasta fredda, sale, pepe, le olive tagliate a rondelle e le cozze. A questo punto mescoliamo unendo dell'olio e un cucchiaio di liquido di cottura delle cozze. Guarniamo con il basilico e serviamo a tavola.

Antipasti di Natale

In occasione delle feste del mese di dicembre, le famiglie si riuniscono a tavola nella speranza di ritrovare armonia: per questo motivo è opportuno che tutto vada al meglio, a partire da quello che c'è a tavola. Esistono tante ricette natalizie per allietare queste occasioni, buone per i pranzi che vanno dall'8 dicembre fino al giorno della befana a gennaio. Questi piatti di ricette natalizie sono indispensabili per fare bella figura in particolare nei giorni clou delle feste, per il veglione di capodanno il pranzo di Natale e la cena della vigilia di Natale.
Vediamo qualche piatto che può andare bene per queste occasioni.

Come antipasti proponiamo come preparati natalizi alcune chicche per i palati sopraffini.
Il primo è questa mousse di mortadella e pistacchi

Ingredienti:

  • 500 gr di mortadella
  • 150 gr di ricotta
  • 80 ml di panna da montare
  • 80 gr di pistacchi tritati

Tagliamo a fettine molto sottili la mortadella; aggiungiamo la ricotta e la panna montata a neve ferma. Aggiustiamo di sale e amalgamiamo con un cucchiaio questo impasto, con delicatezza, finchè non si ottiene un impasto soffice e spumoso. Mettiamo questo composto in uno stampo molto grande oppure in stampini piccolini, lasciando il tutto in frigo per circa 3 ore. Per guarnire aggiungiamo al momento di servirli i pistacchi tritati.

Fra le ricette natalizie di antipasti, vediamo ora un'ottima crema di zucca con porcini.

Ingredienti:

  • zucca, 600 gr.
  • brodo vegetale, q.b.
  • farina bianca, 1 cucchiao
  • burro, 2 cucchiai
  • parmigiano grattugiato, q.b.
  • panna liquida, 2 cucchiai
  • pan carré senza crosta, 4 fette

Preparazione:

Mondiamo la zucca e sminuzziamola in cubetti di circa 5 cm. Sciacquiamoli in acqua corrente e sgoccioliamo per bene. Andiamo a sistemare i pezzi di zucca in una pentola, coprendo con il brodo vegetale; facciamo cuocere tutto per una mezzora. Lasciamo intiepidire e passiamo la zucca per ottenere una purea. Mettiamo ora il composto in un tegame, con il burro ammorbidito, la panna, la farina e il sale. Giriamo tutto con delicatezza per ottenere un composto.
Cuciniamo il tutto a fuoco medio, per ottenere una crema morbida e densa.
Intanto in un tegame mettiamo un cucchiaio di burro in cui dorare dei crostini di pane a dadini per condire la zuppa una volta servita in tavola.

Mousse di caprino

Per soddisfare i palati più sopraffini, proponiamo un ottimo antipasto da gustare freddo: si tratta di una Mousse di caprino su patè di olive. Potete decidere se preparare questo antipasto utilizzando un patè già confezionato, anche se vi consigliamo di preparare un patè fatto in case. Per preparare un patè di olive nere, è sufficiente denocciolare circa 200 gr di olive, metterle in un bicchiere con un cucchiaio d'olio e frullarle con un minipimer. Passiamo ora a vedere come preparare la nostra Mousse di caprino su patè di olive.

Ingredienti Mousse di caprino su patè di olive

  • 200gr di caprino morbido
  • 50gr di Philadelphia
  • 50 gr di patè di olive nere
  • un mazzetto di erba cipollina
  • Panna liquida q.b.
  • 1 pomodoro

Preparazione Mousse di caprino su patè di olive

Prendere il caprino, metterlo in una ciotola ed iniziare a lavorarlo con una spatola, aggiungere ora la Philadelphia ed un cucchiaio di panna e continuare a lavorare facendo attenzione a non far formare grumi. Tagliare ora l’erba cipollina a pezzetti piccolissimi, aggiungerli al formaggio e incorporarli bene.

A questo punto prendere il patè ed iniziare a lavorarlo con un cucchiaio ed un goccio di acqua, finchè non diventi cremoso.
Metterne qualche cucchiaio in un piatto e stenderlo con qualche colpetto sul fondo del piatto in modo da farlo stendere bene.
Formare con l’aiuto di due cucchiai delle quenelle e metterle sul patè. Completare guarnendo con dei pomodori e qualche fogliolina di basilico o erba cipollina.


Pagina aggiornata il

 

Antipasto italiano

Antipasti sfiziosi

Carpaccio polpo

Carpaccio branzino

Crema di peperoncino

Crespelle integrali






ElaMedia Group SRLS Partita IVA: 12238581008 - Tel.062302143
www.cucinareok.it di Enrico Mainero - email enr.mainero@gmail.com - Roma -