Ricetta lasagne al forno: varianti e ingredienti

Le lasagne al forno (generalmente chiamate soltanto lasagne o lasagna) sono un piatto tipico della tradizione italiana, principalmente dell'Emilia Romagna, ma diffuse in tutta la Penisola e famose nel resto del mondo (In Venezuela sono note come "pasticho"-pasticcio). Esistono diverse ricette e varianti per le lasagne, tutte partono naturalmente da una base comune che è la sfoglia. Vediamo dunque qualche trucco per imparare a farne di tutti i tipi e per tutti i gusti!

Le lasagne al forno vengono solitamente preparate sistemando in una teglia alcuni strati di lasagne lessate, alternate a strati di condimenti vari; il tutto ripassato in forno per un'ultima cottura o una gratinatura atta ad amalgamarne i sapori.

Esistono numerosi varianti, che si differenziano da regione a regione. La ricetta più diffusa prevede come condimento ragù, besciamella e parmigiano. Recentemente è stato introdotto l'uso della mozzarella e, in alcuni casi, al posto della pasta all'uovo, si usano lasagne di colore verde preparate con l'aggiunta di spinaci; diffuse anche le versioni bianche, con condimenti a base di funghi.

L'importante è chiaramente partire dalla pasta, e poi fare attenzione ai condimenti e al tempo di cottura previsto. Per un'ottima riuscita si consiglia sempre di unire un qualcosa che possa evitare che si secchi eccessivamente: sugo abbondante, o creme salate che si amalgamino e rendino il tutto sempre morbido e fragrante.

Le varianti delle lasagne

La versione ligure prevede, in sostituzione del ragù, l'utilizzo del pesto senza besciamella. Nella cucina campana e nella cucina siciliana si usa, al posto della besciamella, la ricotta fresca e lo strato di condimento viene arricchito con l'introduzione di uova sode, polpettine di carne fritte, formaggi semiduri, ortaggi etc.

Ricetta per la sfoglia delle lasagne

La base di tutte le migliori lasagne è naturalmente la sfoglia: si tratta di pasta all'uovo stesa, ed è importante saperla fare seguendo le migliori tradizioni della nostra cucina. Per realizzare dunque i vari strati, abbiamo bisogno di almeno 400 grammi di farina, 4 uova e un po' di sale.

Prepariamo la solita fontana per la pasta all'uovo e iniziamo ad amalgamare farina uova e sale fino ad ottenere un impasto senza grumi e liscio. Lasciamolo riposare una mezzora in frigo e poi iniziamo a sfruttarlo per preparare le sfoglie.

Usiamo un piano di lavoro infarinato e con un mattarello o con una macchina per tirare la pasta (a seconda delle dimensioni di cui abbiamo bisogno) cominciamo a stenderla fino ad ottenere rettangoli alte pochi millimetri. Per una ricetta di lasagna al forno classica sono buoni dei rettangoli delle dimensioni di circa 10x15 centimetri.

Dopo averla stesa, occorre naturalmente iniziare a cuocerla: la prima fase prevede dunque di far bollire abbondante acqua e sale, e scottare facendo attenzione i vari livelli della lasagna, per qualche secondo. Dopo dobbiamo bagnare la sfoglia in acqua fredda, così da fermarne la cottura che poi continuerà in forno con gli altri ingredienti.


Pagina aggiornata il

 

*

Spaghetti al pomodoro

Risotto alla zucca

Lasagne al forno

Gnocchi alle vongole






ElaMedia Group SRLS Partita IVA: 12238581008 - Tel.062302143
www.cucinareok.it di Enrico Mainero - email enr.mainero@gmail.com - Roma -