Home Page | Network Nigiara
Email

I piatti tipici della cucina belga: birra e cioccolata per tutti!

Tra i principali e più caratteristici prodotti della cucina belga troviamo: il cioccolato, la birra, le patatine fritte, i celebri cavolini di Bruxelles e le waffels (in fiammingo) o Gaufres (in francese).

La cioccolata della cucina belga

Assieme alla Svizzera, il Belgio è la nazione con la più rinomata tradizione cioccolatiera al mondo; marche belghe come Neuhaus, Côte d'Or, Leonidas e Godiva sono infatti molto conosciute. Il Belgio inoltre ha il merito di avere inventato le praline, cioccolatini dal guscio croccante e dal ripieno morbido.

Le birre del Belgio

In Belgio si producono oltre 600 differenti tipi di birra; le marche commerciali più diffuse sono la Jupiler, Maes o Stella Artois, Leffe, Grimbergen, Hoegaarden, Affligem, tutte comunque appartenenti a grandi gruppi industriali.

Più prestigiose sono le produzioni artigianali di piccoli birrifici (ve ne sono circa 120 in tutto il paese): le birre dei monaci trappisti; il Lambic, a fermentazione spontanea prodotta unicamente nella zona a sud-ovest di Bruxelles chiamata Pajottenland; la Deus, Brut des Flanders, prodotta dalla birreria Brouwerij Bosteels di Buggenhout(un piccolo borgo vicino a Mechelen, a nord di Bruxelles). La birra è inoltre impiegata nella preparazione di numerose ricette a base di carne e pesce.

La supremazia delle patate nella cucina Belga

Altra specialità belga sono le patatine fritte ("frieten" o "frites"), mentre i primi piatti sono a base di minestre e zuppe calde, come la zuppa al cavolo, panna e prosciutto crudo e la crema di piselli, di porri e di rabarbaro. Sono diffuse anche le torte salate, il cui ingrediente principale può essere il cavoletto di Bruxelles o altre verdure.



Uno dei più celebri secondi belgi è il waterzooi, tipico di Gand ma diffuso in tutto il paese: si tratta di pesce o pollo con panna, verdure e ortaggi (patate, rape, sedano, porri e carote). Altri piatti diffusi sono: il maiale e il coniglio alla birra, la carne d'oca, preparata in vari modi, la cacciagione, e le bistecche, spesso accompagnate da salse e mostarde. Sono inoltre molto utilizzate in cucina la cipolla e lo scalogno.

Tra gli insaccati va invece menzionato il boudin, salsiccia di maiale con pane, uova e spezie. I mitili (cozze) sono i frutti di mare più diffusi, preparati in brodo o con il pomodoro, con il vino o la birra, oppure accompagnati da patate fritte. Altra specialità a base di pesce è quella dei jefke, filetti di aringa serviti con olio, aceto, limone, maionese e accompagnati da scalogno e fagioli.

Dolci tipici del Belgio

Tra i dolci più famosi vi sono le waffels (in fiammingo) o gaufres (in francese), cialde morbide e calde servite, per esempio, con cioccolata fusa o con panna e fragole. Tra le torte si segnalano: quelle alle pere e alle mele e allo zucchero di canna. Il Belgio ha inoltre un'importante tradizione di produzione di biscotti, soprattutto al burro e alle spezie.

Ultimi aggiornamenti


Altre news

  • Joshua Cheptegei Campione del Mondo Juniores dei 10.000 metri
    ( www.sportinmolise.com - 25/07/2014 )
  • Arresti Puglia e Calabria: Olio dŽoliva dichiarato italiano ma fatto in Spagna
    ( www.ecodelcittadino.it - 25/07/2014 )


Contatti

Per contattare la redazione del sito Cucinaedieta scrivere all'indirizzo email enr.mainero@gmail.com

 

Iscriviti alla nostra newsletter
Abbonati ai FEED

Cucina Europea

Varie





 
www.cucinareok.it di Enrico Mainero - email enr.mainero@gmail.com - Roma -